L’acqua destinata al riempimento delle piscine deve essere mantenuta pulita e salubre. Per la salvaguardia della salute umana, la legge ha stabilito precisi limiti per alcuni parametri chimici e microbiologici, i quali devono essere rispettati e controllati nel tempo.

In qualunque piscina, sia essa pubblica o privata, un’eventuale contaminazione deve essere verificata con la “conta batterica a 22°C e 37°C”: questa operazione permette di stimare non solo quanti batteri siano presenti in acqua ma anche le condizioni igieniche della vasca e la potenziale crescita di microrganismi.

La qualità chimica dell’acqua in vasca è condizionata da parametri come:

Le caratteristiche fisiche da controllare sono:

Presso La Clinica della Piscina potrete trovare tutti i prodotti necessari per regolare i parametri chimici dell’acqua della vostra piscina: ci occupiamo anche della vendita di centraline per il controllo del dosaggio. Scopri di più nella sezione dedicata del sito!